Smorfia dei sogni online dating port harcourt online dating

Il cazzo vero restava sempre al centro delle mie riflessione e desiderio di sesso.Soprattutto mi mancava un uomo che mi scopasse in modo estenuante e in quelle lande deserte non ce ne erano neanche a pagarli.Ma poi col tempo ho capito che eri di indole puttanesca come lei! Mmmm gonna e tu, con quella faccetta da ragazzetta timida, mi hai chiesto se ti piaceva la tua figa vintage! Mi piaceva tenere la fica pelosa e a lui non piaceva ma dentro di me pensavo a chi l’avrebbe apprezzata! Il mio corpo bruciava voglioso di sensazioni simili a quelli che stava provando quella ragazza.Così quando mi hanno assunta come postina il primo pensiero fu proprio per te e a come avrei potuto prendere il posto della mamma! Cominciai a masturbarmi con forza strofinando le labbra della fica.Ahaha porca miseria ti ha insegnato bene a fare i pompini! Quando vide la carne viva si butto con la lingua in quella pelliccia untuosa suscitando il lamenti della giovane postina.

Quel bastardo mi aveva preso per il culo con i suoi discorseti da nonno saggio; mentre lui si godeva la vita alla grande io mi ero ridotta a deprimenti ditalini. volevo che il pelo della mia fica diventasse fitto e ribelle.Mi guardavo alla specchio e finalmente alla base del mio ventre iniziò ad intravedersi un incipiente fica pelosa. Alla fine il pelo copriva copioso il monte di venere e parte della labbra.Mi sorpresi a vedere che la mia fica pelosa era gradevole a vedersi.Entrai ma mi bloccai subito appena sentì la voce alterata del nonno che incitava qualcuno a succhiargli il cazzo.“Lo sai che sei meglio di tua madre! Madre natura l’ha forgiata così perché stimola i sensi dei maschi e quando la vedi ti viene una grande voglia di chiavarla e anche di immergerci la faccia e impregnarsi dei fluidi secreti dalla fica! Il nonno la spinse sul divano e si inginocchiò tra le sue cosce aperte.E pensare che solo un anno fa era lei a venire qui a portare la posta e a prendersi cura del mio cazzo! Poi iniziò a massaggiare la fica strapelosa separando le lebbra interne.

Leave a Reply